Caricamento Eventi

26 gennaio
Cagliari, via Emilia 39, h. 16.30 – 19.00 

Alessandra Marchi, GramsciLab – SPOL, Università di Cagliari 

Massimo Lunardelli, autore di E’ Gramsci, ragazzi. Breve storia dell’uomo che odiava gli indifferenti (Ed. Abbà, 2023) 

Biografia di Antonio Gramsci e strumenti per la ricerca 

L’incontro intende ripercorrere la biografia di Antonio Gramsci e la formazione del suo pensiero, modulata per ordini di insegnamento. Si intende altresì fornire una mappa degli strumenti utili per la ricerca gramsciana. 

16 febbraio
Cagliari, via Emilia 39, h. 16.30 – 19.00 

Anthony Santilli, Storico ANPPIA nazionale – Archivio storico di Ventotene 

Gli strumenti della Public History al servizio della scuola. 

Il caso studio dell’antifascismo e del confino di polizia. 

Si analizzerà l’importanza che può rivestire il dibattito sulle strategie della Public History (PH) anche in ambito scolastico. Scopo principale dell’incontro è quello di riflettere sui più recenti contributi che in tal senso la PH ha prodotto e che, oltre a rappresentare importanti esperimenti di disseminazione di contenuti storici, possono costituire dei preziosi strumenti integrativi alla didattica tradizionale. Attraverso il caso studio delle forme di resistenza che si sono sviluppate nel nostro paese durante il Ventennio fascista, andremo a descrivere come la misura del confino di polizia, intesa come forma rappresentativa emblematica della repressione del dissenso di marca fascista, possa essere soggetto di molteplici moduli e unità didattiche, attraverso una rivalutazione critica sia delle fonti storiche (con particolare riferimento ai dossier biografici conservati presso il Casellario politico Centrale e i Casellari Politici Provinciali) che degli “spazi di memoria”. 

Ci avvarremo in particolare delle iniziative avviate dal Centro di ricerca e documentazione sul confino politico e la detenzione – isole di Ventotene e Santo Stefano, e dall’ANPPIA Nazionale (Associazione Nazionale Perseguitati Politici Italiani Antifascisti).

12 marzo – Ghilarza, piazza Gramsci – sede Biblioteca Mille Ghilarze, h. 16:00 – 19:00 14 marzo – Cagliari, via Emilia 39, h. 16:00 – 19:00.

Davide Cadeddu, formatore, consulente pedagogico, esperto di processi dell’apprendimento (Torino). 

Apocalittici e integrati: quale ruolo per la tecnologia e il digitale nella scuola oggi? Come imparano gli/le allievi/e della mia classe? Perché la lezione frontale li/le annoia? Come integrare tecnologia e digitale nel mio insegnamento? 

Partendo da queste fondamentali domande, l’incontro si propone di: 

– fornire ai/alle partecipanti alcuni approfondimenti teorico-pratici rispetto ai basilari e ai meccanismi dell’apprendimento, in relazione alle fasi psicoevolutive degli/e allievi/e e alla pluralità delle intelligenze; – di riflettere in modo rigoroso sul ruolo che tecnologia e digitale hanno assunto e possono avere nell’attività didattica in classe. 

L’incontro si svolgerà in modalità laboratoriale e dinamica, ed è rivolto a educatori, educatrici e insegnanti di tutti gli ordini scolastici.

 

È richiesta conferma di iscrizione all’indirizzo: immaginandogramsci@gmail.com

È possibile seguire gli incontri del 26 gennaio e del 16 febbraio anche online. Il link verrà inviato a coloro che ne faranno richiesta

 

Scarica in formato pdf