Gramsci
 
HomeArticoli • 23 gennaio 2018 - Assemblea dei soci

23 gennaio 2018 - Assemblea dei soci

Cari soci,

Vi comunico che, sulla base di quanto deliberato dal consiglio direttivo nelle riunioni del 18 dicembre 2017 e del 9 gennaio 2018, per il giorno

23 gennaio 2018, ad ore 17.00

nella sede dell’Istituto (via Emilia 39, Cagliari) è convocata l’assemblea dei soci per discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno:
1) comunicazioni del direttore sulle attività svolte nell’anno 2017;
2) elezione del presidente dell’Istituto;
3) elezione degli undici soci che entreranno a far parte del nuovo consiglio direttivo;
4) elezione dei revisori dei conti (tre effettivi e due supplenti).

In riferimento al terzo punto all’ordine del giorno, ricordo che, sulla base delle disposizioni del vigente statuto, nel rispetto del principio di parità di genere, su undici consiglieri, almeno quattro dovranno essere del genere non prevalente.

Ai fini di un ordinato svolgimento dell’elezione del nuovo consiglio direttivo, quanti fossero interessati a proporre la propria candidatura, sono invitati a comunicarlo - entro giovedì 18 gennaio 2018 - al seguente indirizzo di posta elettronica: info@istitutogramscisardegna.it Naturalmente la presentazione delle candidature non costituisce una limitazione dell’elettorato passivo che spetta a tutti i soci.

A ciascun elettore (vale a dire a ciascun socio presente in assemblea) verrà consegnata una scheda con sette spazi per l’espressione di altrettante preferenze (numero massimo di preferenze). Si precisa che è possibile esprimere anche una sola preferenza (come pure due, tre, quattro, cinque o sei). Tuttavia non è possibile esprimere più di quattro preferenze dello stesso genere: ad esempio, è possibile votare quattro donne e tre uomini (o viceversa) ma se si indicano cinque donne e due uomini (o viceversa) il quinto voto attribuito alla socia donna (o al socio uomo) viene annullato.

Faccio anche presente che il numero degli associati è, alla data odierna, pari a 103 per cui l’assemblea è validamente costituita con un numero di 52 associati. Pertanto è necessario partecipare di persona o almeno delegare un altro associato (ciascun associato può rappresentare per delega anche altri due associati). In caso di delega, ovviamente, al socio delegato verranno consegnate più schede.

Preciso altresì che lo scrutinio avrà luogo non appena esaurite le operazioni di voto. Quindi, verranno eletti gli undici consiglieri che avranno riportato più voti. Tuttavia dopo che uno dei due generi avrà raggiunto i sette consiglieri, i restanti consiglieri dovranno appartenere al genere meno rappresentato: ad esempio, se i primi dieci soci che hanno riportato più voti sono sette uomini e tre donne e l’undicesimo è uomo, la lista “scorre” sino a quando si giunge alla prima donna (che potrebbe, in ipotesi, anche essere al quattordicesimo o al quindicesimo posto in graduatoria).

Infine, per quanto concerne l’elezione del presidente dell’Istituto (a carica che si intende attribuire a persona di particolare rappresentatività come lo è stata Nereide Rudas), sulla base del vigente statuto, il consiglio direttivo proporrà all’assemblea una terna nel cui ambito dovrà essere operata la scelta. In ogni caso si farà luogo alla votazione tramite schede solo qualora dovessero essere raccolte una pluralità di manifestazioni d’interesse alla carica.

Confidando nella vostra partecipazione all’assemblea, porgo i più cordiali saluti.


Il direttore
presidente ad interim
(Antonello Angioni)

Documenti

 

In questa sezione

Premio tesi su Gramsci del Gramsci Lab

L'istituto Gramsci, in collaborazione con il GramsciLab, Laboratorio di studi internazionali gramsciani, dell'Università di Cagliari, ha bandito un concorso per l'attribuzione di due premi da 500€ ciscuno, "destinati a tesi di Laurea magistrali sulle possibili letture analitiche gramsciane di contesti sociopolitici internazionali e sulla [...]

Gramsci tra parole e suoni

Il 7 dicembre 2017, al centro culturale de La Vetreria di Pirri, a Cagliari, si è tenuta la manifestazione "Gramsci tra parole e suoni", nell'ambito della rassegna "Vox in Insula". Organizzato dall'Istituto Gramsci e dal Conservatorio di Cagliari, i ragazzi del "Piccolo Ensemble Scisma" hanno eseguito le composizioni orginali di Lucio Garau, [...]
 

Lo sviluppo locale in Sardegna: un flop?

Martedì 28 novembre 2017, presso la sede della società degli operai, si è tenuta una serata di presentazione del libro di Antonio Sassu, "Lo sviluppo locale in Sardegna: un flop?". Alla presenza dell'autore, sono intervenuti Sergio Lodde, docente universitario di politica economica, Salvatore Cubeddu, sociologo e presidente della [...]

Le cittą e i territori

Giovedì 16 novembre 2017, a Carbonia, presso la sede del Circolo Euralcoop, si è tenuta una presentazione-dibattito del libro Le città e i territori, curato da Gianfranco Sabattini, per conto dell'Istituto Gramsci della Sardegna.  Con una buona partecipazione di pubblico, con gli interventi di Andrea Corrias, del direttivo [...]
 
Iniziative passate

Antonino Tinti - Un combattente per la libertą

Con la collaborazione dell'U.A.P.S. (Unione Autonoma Partigiani Sardi) e con l'A.N.P.I. (Associazione Nazionale Partigiani d'Italia). [...]

Ebrei in Sardegna - Gli anni bui

ore 17:30 presso "Il Ghetto", via Santa Croce 18, Cagliari
Conduce Eugenio Orrù, direttore dell'Istituto Antonio Gramsci, partecipano: Franco Boi, Cecilia Tasca, Pier Gavino Vacca, [...]

Tre Passi nella Violenza

In collaborazione con Ministero Beni Culturali, Sardegna Soprattutto, Biblioteca Universitaria.

(C) - Istituto Gramsci della Sardegna - cf. 01972610925 - via Emilia, 39 • Cagliari
Responsabile sito Internet: Franco Boi
info@istitutogramscisardegna.it

cristiano mattana

Su questo sito utilizziamo cookie, nostri e di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Se vuoi saperne di più consulta la nostra
informativa sui cookie.

Chiudendo questo elemento o interagendo con il sito senza modificare le impostazioni del browser acconsenti all'utilizzo di tutti i cookies del sito web www.istitutogramscidellasardegna.it.

Ok, chiudi.