Gramsci
 
HomePubblicazioni • Ho baciato la morte

Ho baciato la morte

Dario Porcheddu

Diario di un partigiano sardo - a cura di Franco Boi.

Questa narrazione, che dal 1942, anno in cui venni arruolato nel Corpo della Guardia di Finanza, porta, attraverso oltre quattro lunghissimi anni di peripezia e sofferenze, al 1946, ha un solo scopo: raccomandare, come una preghiera solenne, a chi non avesse conosciuto gli orrori della guerra, ed in particolare ai giovani, che mai si perdano di mira gli ideali di pace, di democrazia e di libertà, valori per i quali in quegli anni si pagarono amarissimi prezzi.

Questo libro è un romanzo autobiografico di fatti, vicende ed episodi esattamente riferiti e realmente avvenuti fra il 10 maggio 1942 e il 14 giugno 1946. Dario Porcheddu li raccontacon semplicità e con scrupolosa pignoleria. Non dimentica nulla e non nasconde nulla. 
È un libro di cronacada leggere per imparare la storia. Perché non c'é modo miglioreper comprendere la storia di quello di riviverla attraverso l'esperienza dei suoi protagonisti.

Dalla prefazione di Paolo Emilio Taviani

 

In questa sezione

Oltre la Linea d'Ombra

Questo libro affronta il tema del difficile momento storico che il nostro Paese e la Sardegna stanno vivendo, per guardare - anche alla luce del pensiero gramsciano - alle possibili cause della crisi e a come poterne uscire. Cerca di farlo con l'ottimismo della volontà, anche quando l'analisi delle radici e dei movimenti di questo "grande e [...]

Gramsci Sardo - vol. 2

Questo secondo volume di Gramsci Sardo completa gli anni dal 2007 al 2015 (il primo volume andava dal 1903 al 2006) la raccolta di tutto ciò che è stato scritto in Sardegna da e su Antonio Gramsci, versione sarda delle celebre Bibliografia gramsciana di John Cammett. Opera significativa, frutto di anni di paziente e rigoroso lavoro, il [...]
 

La crisi e la sfida

Idee e progetti per uscire dal tunnel. Viviamo in un'epoca di decadenza, di crisi economica e sociale, di declino intellettuale, di degrado morale. Occorre uscire dal tunnel. Un nuovo giorno può sorgere. L'orizzonte che ora si chiude e opprime può essere spezzato e vinto. Può cominciare una nuova sfida di futuro. Questo è [...]

Il prigioniero di Turi

Omaggio a Gramsci nel 100° della nascita. Questo volume raccoglie gli atti dei convegni e delle commemorazioni organizzati dall'Istituto Gramsci della Sardegna, a Ghilarza, Ales, Oristano e Cagliari in occasione del centenario della nascita di Antonio Gramsci (1891-1991) con la partecipazione dei più importanti studiosi sardi, italiani ed [...]
 
Iniziative passate

Antonino Tinti - Un combattente per la libertÓ

Con la collaborazione dell'U.A.P.S. (Unione Autonoma Partigiani Sardi) e con l'A.N.P.I. (Associazione Nazionale Partigiani d'Italia). [...]

Ebrei in Sardegna - Gli anni bui

ore 17:30 presso "Il Ghetto", via Santa Croce 18, Cagliari
Conduce Eugenio Orrù, direttore dell'Istituto Antonio Gramsci, partecipano: Franco Boi, Cecilia Tasca, Pier Gavino Vacca, [...]

Tre Passi nella Violenza

In collaborazione con Ministero Beni Culturali, Sardegna Soprattutto, Biblioteca Universitaria.

(C) - Istituto Gramsci della Sardegna - cf. 01972610925 - via Emilia, 39 • Cagliari
Responsabile sito Internet: Franco Boi
info@istitutogramscisardegna.it

cristiano mattana

Su questo sito utilizziamo cookie, nostri e di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Se vuoi saperne di più consulta la nostra
informativa sui cookie.

Chiudendo questo elemento o interagendo con il sito senza modificare le impostazioni del browser acconsenti all'utilizzo di tutti i cookies del sito web www.istitutogramscidellasardegna.it.

Ok, chiudi.